Casa Milan, è un fallimento totale

Casa Milan, è un fallimento totale

Il megaschermo non funziona per larghi tratti di partita e i tifosi sono infuriati

MILANO – In questo periodo di magra per il Milan l’unica piccola consolazione è stata il successo di Casa Milan. Un simbolo di come la società provasse a stare al passo con le big d’Europa almeno a livello di marketing e il maxischermo per la finale di Coppa Italia è sembrata a molti una bella iniziativa. Qualche centinaio di tifosi si sono ritrovati nel piazzale di Casa Milan per osservare il match contro la Juventus ma già dai primi minuti si è notato che qualcosa non andava. Il maxischermo ha iniziato a funzionare quando la partita era iniziata da circa 5 minuti e per diverse volte durante il match il collegamento è stato interrotto. In particolare nel secondo tempo regolamentare ci sono stati 10 minuti di buio assoluto con tanti tifosi che avevano iniziato ad abbandonare il piazzale.

Contestazione – Le persone presenti non ci stanno e qualche tifoso ha iniziato a urlare: “Facciamo ridere” o “Avete rotto il …..”. Insomma tutt’altro che una festa nonostante i rossoneri stessero giocando bene. La beffa finale è arrivata con il secondo tempo supplementare che i tifosi presenti non hanno praticamente visto. Video spento ma audio acceso e al gol di Morata (che nessuno ha potuto vedere) la delusione è stata tanta.

Serata rovinata e non per la sconfitta ma per il pessimo servizio offerto ai tanti tifosi che hanno voluto approfittare dell’iniziativa. Alla fine era meglio guardarla a casa….propria.

LEGGI QUI LE ULTIME DI MERCATO

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy