Capello: “Sono attaccato al Milan e al presidente Berlusconi”

Capello: “Sono attaccato al Milan e al presidente Berlusconi”

L’ex tecnico: “Mi auguro che questo Milan che passerà di mano avrà un proseguimento all’altezza della propria storia”

MILANO – Fabio Capello, ex tecnico del Milan, ha parlato a Milan Tv dopo la partita contro gli Arsenal Legends:” Vecchie glorie? È un ritorno al passato che mi fa pensare ai momenti magici di questa squadra e soprattutto ritrovare ex giocatori che ora sono amici. La cosa bella è essere qua in Inghilterra, ci saranno 60mila spettatori. C’è grande rispetto per le vecchie glorie. Giocatore più in forma? Mi ha sorpreso Bobo Vieri, ha perso 10 kili ed è tornato abbastanza in forma. Milan cinese? Io sono attaccato al Milan e al presidente Berlusconi a cui devo l’intera mia carriera. Mi auguro che questo Milan che passerà di mano avrà un proseguimento all’altezza della propria storia. Le risorse che arriveranno saranno risorse importanti, come stiamo vedendo nell’Inter. Ci auguriamo venga fatto altrettanto per il Milan. Speriamo che le squadre italiane tornino su di livello. Montella? Montella sta facendo un buon lavoro. Non sono in grado di dare un giudizio preciso di questo Milan. Qualche cosa di buono è stato fatto contro il Napoli nonostante le espulsioni che hanno cambiato la partita. Non si può dare un giudizio di una squadra e di un allenatore dopo solo due partite”. Intanto Montella non ha peli sulla lingua….

LEGGI IL MILAN NON MOLLA RODRIGO CAIO

LEGGI CAFU, ECCO L’EREDE

LEGGI ANCHE BIGON NUOVO DS

LEGGI ANCHE LE PAROLE DELL’AGENTE DI CALABRIA

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy