BUFFON – Gigi sicuro: “Il Milan è da temere”

BUFFON – Gigi sicuro: “Il Milan è da temere”

Il portierone della Vecchia Signora fa il punto sulla stagione bianconera ai blocchi di partenza. Tra nuovi arrivi e cessioni dolorose, il pensiero va anche agli avversari della prossima stagione, con i rossoneri possibile sorpresa

gigi buffon milan

GIGI – Al termine della solita amichevole di inizio stagione a Villar Perosa, ha parlato Gigi Buffon, per fare un punto del mercato bianconero e per parlare della stagione che inizierà tra pochi giorni: “Non so se siamo più o meno forti rispetto allo scorso anno. La squadra, questo è indubbio, è molto rinnovata, abbiamo tanti nomi nuovi e giocatori che l’anno scorso non avevamo, ma hanno tutti delle caratteristiche utili per noi”.

MILAN – Il Gigi nazionale si è espresso anche sulle avversarie, Roma in primis, non lasciando però fuori il Milan: “Vincere quest’anno sarà più duro, perché non ci sarà solo la Roma, ma anche i rossoneri si sono rinforzati moltissimo”. Il motivo, secondo Buffon, è facilmente individuabile: “Hanno fatto un bel mercato e Mihajlovic può rappresentare la vera arma in più per loro. Inoltre non avranno le coppe e questo sarà fondamentale”. Come la prima Juve di Conte d’altronde che, dopo un campionato concluso al settimo posto, senza coppe e con un mercato oculato conquistò il primo dei quattro scudetti consecutivi.

____________________________________________________________________

Resta collegato tutto il giorno con IlMilanista.it. Sotto ogni articolo, a partire da metà mattinata, troverai il video della Rassegna Stampa. Leggi tutti i quotidiani in chiave rossonera con un semplice clic. IlMilanista.it ti aspetta inoltre con la sua diretta live, le voci del pre e post partita e il commento in occasione di ogni gara ufficiale e amichevole del nostro Milan. Accendi la tua passione rossonera.
____________________________________________________________________

banner ilmilanista

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy