Borriello: “Milan e Roma? Non ho rimpianti”

Borriello: “Milan e Roma? Non ho rimpianti”

L’ex: “I rossoneri sono stati la base, nel 2000 erano i più forti al mondo”

MILANO – Marco Borriello ha parlato nella conferenza stampa di presentazione al Cagliari: “Milan e Roma? E’ una domanda a cui ho risposto tante volte, non vivo di rimpianti. Si vede che doveva andare così, io ci ho sempre messo l’anima e tutta la voglia possibile. Però a volte accadono cose che non puoi prevedere. Il Milan è stata la base, nei primi anni 2000 erano i più forti del mondo. Quando entravo nello spogliatoio vedevo campioni come Maldini, Albertini, Gattuso, Pirlo,Nesta e Seedorf: ho studiato molto da loro. Nel 2010 comprarono Ibrahimovic, uno dei più forti centravanti del mondo e non trovai più spazio. A Roma il primo anno feci 17 gol, poi c’è stato il cambio societario. Hanno voluto cambiare tutto, staff tecnico, dirigenti, giocatori. A quel punto il mio istinto mi ha sempre spinto a cambiare, perché voglio essere protagonista in campo. Solo nel Milan mi è capitato di fare due campionati di fila, adesso spero di superare questo record qui. Di farne 3-4-5”. Intanto il Milan punta il grande colpo…

LEGGI ANCHE BACCA – WEST HAM SI RIACCENDE LA PISTA

LEGGI ANCHE ZAZA E PAVOLETTI PER L’ATTACCO

LEGGI ANCHE IL MILAN INCONTRA L’AGENTE DI BADELJ

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy