Bonaventura, c’è il sì dei cinesi per il rinnovo

Bonaventura, c’è il sì dei cinesi per il rinnovo

I 6 mesi a ingaggio raddoppiato saranno divisi tra Ses e Fininvest

MILANO – Il rinnovo di Bonaventura è stata una trattativa semplice solo in apparenza. Galliani aveva trovato l’accordo con Raiola, ma dalla Cina tardava ad arrivare l’ok per sbloccare il tutto. Il motivo? Il rinnovo del tuttofare (prolungamento fino al 2020 ad ingaggio raddoppiato a 2 milioni a stagione) era previsto già in estate e per questo Galliani aveva acconsentito a pagare l’ingaggio maggiorato in modo retroattivo. Questione che non era piaciuta a Sino Europe Sport che ha temporeggiato per tutte le feste natalizie. Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, ora sarebbe finalmente arrivato l’ok e la spesa sarà divisa al 50 % tra Fininvest e i cinesi. Manca ancora l’ufficialità che arriverà all’apertura del mercato il prossimo 3 gennaio. Intanto l’agente di Badelj spiazza il Milan…

TUTTE LE NOTIZIE DI MILAN

LEGGI ANCHE HONDA DICE ADDIO

LEGGI ANCHE IL MILAN PENSA ALL’ADDIO DI NIANG

LEGGI ANCHE MILAN C’E’ ISCO

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy