BOATENG – “Il MIlan è squadra, siamo cresciuti tanto”

BOATENG – “Il MIlan è squadra, siamo cresciuti tanto”

“Prima giocavo con la mente libera, questo mi sta frenando”

MILANO Kevin Prince Boateng è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium per parlare della sua stagione: “Rispetto alla prima volta sono più maturo, ora penso di più, mentre prima giocavo con la mente libera. E forse questo mi sta un po’ frenando. Devo trovare un equilibrio maggiore.  Dal punto di vista personale non è un momento facile  però prima di tutto viene la squadra. La squadra quando sono arrivato era un po’ insicura, ma che nel corso del tempo è cresciuta moltissimo. Chi dice che non siamo una squadra sbaglia: posso garantire il contrario”.

MODULO – “Giocare senza il trequartista mi penalizza, anche se con questo schema potrei anche giocare come seconda punta. All’allenatore l’ho detto: se vuole può mettermi anche in porta. Quando sono tornato al Milan ero fermo da 8 mesi, chi capisce di calcio sa che è normale trovare delle difficoltà. Però adesso mi sento pronto. Sono non al 100, ma al 110%”.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy