Berlusconi, la sua eredità è Donnarumma

Berlusconi, la sua eredità è Donnarumma

Il patron rossonere lascia ai cinesi un MIlan giovane e italiano

MILANO – Silvio Berlusconi domani compirà 80 anni ed è sempre più vicina la cessione del suo Milan. In questo periodo il suo progetto è stato duplice. Se non fosse andata a buon fine la trattativa con i cinesi ha a lungo parlato dell’ipotesi di una squadra giovane e italiana. L’edizione odierna del Corriere dello Sport analizza come alla fine vada a lasciare ai cinesi proprio un Milan Azzurro e giovanissimo. Donnarumma e Romangoli, sempre titolari in questo inizio di campionato, ne sono il simbolo. A loro poi si aggiungono i vari Locatelli, Calabria oltre aglis tranieri Suso e Niang. Intanto arriva il colpo di scena su Rodrigo Caio…

LEGGI ANCHE ZAZA TORNA IN ITALIA E PENSA AL MILAN

LEGGI ANCHE MILAN SU DEPAY

LEGGI ANCHE RODRIGO CAIO, C’È LA SORPRESA

LEGGI ANCHE VARDY ALCOOL E REDBULL NEL PREPARTITA

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy