Berlusconi furioso, giocatori colpevoli

Berlusconi furioso, giocatori colpevoli

Il presidente rossonero se la prende con i calciatori dopo il pari con il Frosinone

MILANO – Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il presidente Berlusconi si sarebbe arrabbiato con i giocatori rossoneri dopo il pareggio contro il Frosinone. Il patron del Milan guardava la partita assieme alla figlia Barbara e non sarebbe stato affatto felice del comportamento di alcuni singoli i cui comportamenti gli sono apparsi ingiustificabili tanto da contestarne la buona fede. Insomma sospetta che qualcuno remi contro.

LEGGI QUI IL RESOCONTO SULLA CESSIONE

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy