#belottimilan, l’hashtag diventa realtà

#belottimilan, l’hashtag diventa realtà

Sembrava un sogno per i tifosi rossoneri, e invece il Gallo sembra davvero vicino ai rossoneri: tra il cambio di agente, l’amicizia con Bonucci e le parole di Cairo il suo destino sembra ormai segnato

MILANO – Il Milan sogna l’attaccante che possa fare la differenza nel nuovo assetto, e fra i nomi in pole c’è  Andrea Belotti, il Gallo dal suo canto spera nel buon esito della trattativa con i rossoneri: il suo sì gia c’è, e quello che a inizio anno sembrava fantamercato è diventato ora una vera e propria trattativa. I dirigenti rossoneri Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, in seguito alle ultime novità di mercato, sono oramai diretti proprio verso l’attaccante del Torino, diventato ora la prima scelta per rinforzare il reparto avanzato.

Belotti-Milan
Belotti-Milan

Belotti ha già detto sì al Milan

 

L’attacco del nuovo Milan gioverebbe decisamente avendo a disposizione le caratteristiche del Gallo: la sua caparbietà e il suo senso del gol peserebbero forse ancor più di quelle di Aubameyang nel nuovo assetto rossonero. D’altronde anche l’attaccante non sarebbe dispiaciuto affatto del’eventuale trasferimento: Belotti ha già espresso il proprio gradimento per il passaggio al Milan, squadra tra l’altro di cui è tifoso sin da bambino.


#belottimilan, da hashtag a realtà

 

L’ostacolo resta la grossa differenza tra l’offerta dei rossoneri e la richiesta di Cairo: il presidente del Torino vuole almeno 80 milioni di euro, il Milan ne ha offerti 40-45 con l’aggiunta dei cartellini di Gabriel Paletta e Mbaye Niang. Eppure, nonostante il dislivello economico di sicuro non facile da limare, tutti gli indizi sul mercato del Milan sembrano portare ad Andrea Belotti. Non solo un hashtag di tendenza tra tifosi sognanti, quindi. #belottimilan ha ora tutti i presupposti per diventare realtà: il Gallo è l’obiettivo numero uno di Vincenzo Montella, che lo ha già contattato più volte.

during the FIFA 2018 World Cup Qualifier between Liechtenstein and Italy at  on November 12, 2016 in Vaduz, .

La rottura con l’agente: ecco perchè il Milan gioisce

Un indizio che sembra portatare al Gallo rossonero è anche la rottura con il suo agente: secondo Premium Sport ifatti, Belotti avrebbe sciolto il legame con Lancini, il procuratore che ha firmato la clausola per l’estero da 100 milioni di euro col Toro, e si troverebbe così al momento senza agente: così a lavorare al suo arrivo al Milan potrebbe essere Alessandro Lucci, procuratore tra gli altri di Montella e di Bonucci.

Non un caso, come l’amicizia tra il Gallo e il futuro capitano del Milan, che potrebbe sicuramente avere un’influenza non piccola nelle decisioni del giocatore. Intanto anche Cairo ha capito che trattenere Belotti a Torino sarà molto difficile, quasi impossibile. Il Milan così continua un mercato sbalorditivo, che con Belotti potrebbe diventare stratosferico

Seguici anche su Telegram: clicca qui e scopri come

3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy