Azzurri in campo, cresce l’attesa per Italia-Germania

Azzurri in campo, cresce l’attesa per Italia-Germania

Gli Azzurri, che si raduneranno il 6 Novembre al Centro Tecnico Federale di Coverciano

MILANO – La FIGC, in vista dell’amichevole tra Italia e Germania del 15 novembre, ha pubblicato questo messaggio ai tifosi azzurri: “La Nazionale torna in campo per le due sfide di Novembre: prima l’inedito confronto con il Liechtenstein (Stadio “Rheinpark” di Vaduz, 12 Novembre ore 20.45) valido per le EuropeanQualifiers alla Coppa del Mondo FIFA Russia 2018, poi il remake di una delle grandi classiche del calcio mondiale, Italia – Germania (Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano, 15 Novembre ore 20.45) per un’amichevole di prestigio a 4 mesi di distanza dall’ultimo confronto di Bordeaux con il successo tedesco ai calci di rigore dopo l’1-1 dei supplementari nell’Europeo 2016.

Gli Azzurri, che si raduneranno il 6 Novembre al Centro Tecnico Federale di Coverciano (le convocazioni attese per sabato alle ore 13.00 ndr), affrontano le ultime gare di un 2016 molto positivo: dopo l’ottimo Europeo chiuso ai quarti di finale, la Nazionale ha iniziato il cammino verso il Mondiale 2018 con due successi (entrambi in trasferta con Israele e FYR Macedonia) e un pareggio contro la Spagna, la rivale principale sulla strada per la Russia, risultati che valgono il primato del girone alla pari degli iberici. Per tenere il ritmo della Spagna, l’Italia affronterà la trasferta a Vaduz con il Liechtenstein fanalino di coda del girone (0 punti in 3 gare), prima di tornare in campo a marzo contro l’Albania.

Prima di salutare il 2016, gli Azzurri hanno in agenda un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di calcio e per tutti i tifosi della Nazionale: Italia – Germania, a Milano come tre anni fa (finì 1-1), una gara che rappresenta la storia del calcio: di fronte due Federazioni che vantano 8 Coppe del Mondo e 4 Campionati Europei, nel ricordo di una partita passata alla storia (la semifinale del Mondiale ’70 in Messico con il 4-3 nei supplementari firmato dal “golden boy” Rivera), ennesimo confronto di una lunga serie che conta 34 precedenti (3 a Milano), tra i quali per noi particolarmente memorabili quelli nella finale Mondiale 1982, nelle semifinali del Mondiale 2006 e dell’Europeo 2012.
Azzurri in netto vantaggio nei precedenti (15/8 con 11 pareggi), anche se non vinciamo un confronto diretto da oltre 4 anni (giugno 2012) e abbiamo raccolto solo 2 punti nelle ultime 3 gare, fino all’eliminazione ai quarti dell’ultimo Europeo.

Il ritorno degli Azzurri a Milano è anche un ritorno a casa: qui iniziò infatti la storia della Nazionale che fece il suo esordio all’Arena Civica il 15 maggio 1910 (Italia – Francia 6-2). Italia – Germania sarà la 56a gara della Nazionale a Milano, dove sono stati utilizzati in questa lunga storia lunga 106 anni  quattro impianti milanesi: oltre all’Arena, il Velodromo Sempione, il campo del Milan in Viale Lombardia e lo Stadio di San Siro, poi “Meazza”, dove gli Azzurri sono tutt’ora imbattuti. Solo Roma (58) ha ospitato più gare di Milano nella storia della Nazionale, anche se il capoluogo lombardo detiene il record di città dove gli Azzurri hanno vinto di più (davanti a Roma con 34 e Torino con 24) e segnato di più (anche in questo caso seguono Roma con 105 e Torino con 77). Nei 55 incontri ufficiali finora disputati a Milano, l’Italia ha affrontato 23 avversarie.

Per l’occasione, Milano si prepara ad accogliere la Nazionale con un ampio programma di iniziative riunite all’interno del programma Milano Città Azzurra, promosso dalla FIGC e dal Comune di Milano, che ha l’obiettivo di coinvolgere i tifosi della Nazionale, affermare i valori positivi dello sport e promuovere l’attività calcistica di base. Nell’ambito dell’iniziativa, il 15 Novembre alle ore 11.15 presso il Salone d’Onore della Triennale di Milano, la FIGC presenterà il suo “Bilancio Integrato 2015”, il documento che illustra la mission ed i programmi strategici della FEDERCALCIO secondo i principi di trasparenza, responsabilità, sostenibilità ed efficienza. Tra le altre attività previste nel prepartita, la consegna del Premio “Giulio Campanati” al miglior arbitro di EURO 2016 e una serie di partite che vedranno protagonisti sul terreno di gioco alcune squadre della categoria Pulcini composte da calciatori e calciatrici delle società del territorio. Sempre il 15, in mattinata, partita tra due selezioni di tifosi di Italia e Germania all’Arena Civica nel segno del fair play. In occasione della gara, inoltre, la FIGC sosterrà la raccolta fondi promossa da AIRC per la ricerca sul cancro. Al momento sono stati venduti circa 10.000 biglietti, tutte le info sull’acquisto dei tagliandi sono riportate di seguito, insieme alle principali informazioni sulle gare, sulle iniziative promozionali, sui precedenti degli Azzurri con la Germania e quelli delle gare disputate a Milano (nessun precedente invece con il Liechtenstein)“. 

Intanto arrivano novità su Bazoer in rossonero…

LEGGI ANCHE LE NOVITA’ SUL CLOSING

LEGGI ANCHE GALLIANI E IL SUO FUTURO

LEGGI ANCHE FABREGAS C’E’ IL SI’

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy