Atalanta, Castagne non teme Suso: “Sarà lui a dovermi inseguire”

Atalanta, Castagne non teme Suso: “Sarà lui a dovermi inseguire”

Le parole dell’atalantino

di Redazione Il Milanista

MILANO – Timothy Castagne, esterno a tutta fascia dell’Atalanta, sta svolgendo un ottimo campionato. Ecco perché, come rivelato a Bergmaonews, non sembra affatto temere il Milan e Suso:

“La sfida con Suso nella gara col Milan? Avversario difficile, certo. Però ho già dovuto occuparmi di Cancelo e altri, credo che sarà Suso a dover correre per inseguirmi. Se lui rimane davanti ci lascia spazio. Il mio momento? Posso ancora migliorarmi tanto e fare di più, ma tutta la squadra è migliorata. La trattativa con il Celtic durante il mercato di gennaio? Giocavo poco, poi però ho avuto più spazio e io voglio fare bene qui. Adesso dobbiamo continuare così. Tanti nostri giocatori stanno facendo bene, se avevano offerto 70 milioni per Zapata, Ilicic e per me e la società ha rifiutato, anche questo ci dà più fiducia. La semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina? Due partite importantissime e dovremo fare meglio che nelle ultime, due pareggi l’anno scorso, quest’anno a Firenze abbiamo perso”.

Intanto, annuncio di Scaroni: arriva un altro colpaccio > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy