7 COSE DA SAPERE SU FRANCK KESSIE

7 COSE DA SAPERE SU FRANCK KESSIE

Conosciamo meglio il nuovo acquisto rossonero per il centrocampo

Un importante investimento per il futuro. Il Milan ha puntato su Franck Kessié, avendo la meglio sulla forte concorrenza e dando la possibilità al giocatore di compiere un grande passo nella carriera, dopo il brillante 2016-17 con la maglia dell’Atalanta. Ma andiamo a conoscere meglio il secondo acquisto del nostro calciomercato estivo, attraverso 7 curiosità:

1- RECORD
Nel 2016-17 ha segnato 6 gol in Serie A, diventando il calciatore più giovane ad aver raggiunto questo traguardo nei principali campionati europei.

2- NUMERO DI MAGLIA
A Bergamo indossava la 19 (la stessa maglia che per 4 anni e mezzo era stata di Denis). Il motivo? Perché è il suo giorno di nascita: 19 dicembre 1996.

3- RUOLO
Kessié nasce difensore centrale. È stato lanciato a centrocampo per la prima volta da Massimo Drago, ai tempi del Cesena in Serie B: fino ad allora (stagione 2015-16) veniva impiegato in difesa.

4- ANCORA CALABRIA
Con la Costa d’Avorio, il 17 ottobre 2013, ha sfidato da capitano l’Italia di Davide Calabria (e Vido, che segnò il gol-vittoria) nei gironi del Mondiale Under 17. Da avversario, dunque, a compagno: adesso i due giocheranno nella stessa squadra.

5- EX ROSSONERO
Centrocampista di origine africane come lui ed ex rossonero dal gennaio 2014 al giugno 2015: stiamo parlando di Michael Essien, calciatore al quale si ispira proprio la nuova arma a disposizione di Vincenzo Montella.

6- LEGAME
Il compagno insieme al quale ha legato di più alla Dea? Il brasiliano Rafael Toloi, altro protagonista del campionato dei bergamaschi.

7- GOL
All’esordio in Serie A – in Atalanta-Lazio 3-4 – ha segnato una doppietta, andando ancora a segno nelle due giornate consecutive: gol in casa della Sampdoria e poi contro il Torino.

Fonte: acmilan.com

Intanto Morata fa andare su tutte le furie il Milan…

Ilmilanista.it

2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy