6 cose da sapere su Andrè Silva

6 cose da sapere su Andrè Silva

Conosciamo meglio Andrè Silva, il nuovo colpo in attacco del calciomercato rossonero

di Redazione Il Milanista

Il Diavolo ha calato il poker. Dopo Musacchio, Kessié e Rodriguez, la società ha ufficializzato il quarto volto nuovo dell’estate: Andrè Silva. Ecco l’attaccante – il primo in questa campagna acquisti – che i tifosi invocavano da tempo, preso grazie a un’operazione lampo con il chiaro obiettivo di rinforzare il reparto offensivo. Il 21enne portoghese permetterà di ampliare le soluzioni a disposizione di Mister Montella: dal gioco al modulo. Ma andiamo a conoscere meglio il nostro attaccante, attraverso 6 curiosità.

1- CLASSIFICA PORTOGHESE
È il terzo portoghese che indossa la maglia rossonera dopo Paulo Futre (una presenza nel 1995-96) e Rui Costa (2001-05). È anche il secondo acquisto più costoso della storia del Diavolo, proprio dopo il connazionale Rui Costa.

2- GIOVANE TOP
È il più giovane dei soli cinque giocatori che hanno già segnato 6 gol nelle qualificazioni verso il Mondiale 2018 in Russia.

3- FATTORE LOPETEGUI
A lanciarlo in Prima squadra nel Porto è stato Julen Lopetegui, attuale CT della Spagna e ora grande estimatore dei rossoneri Suso e Deulofeu.

4- ROVESCIATA E LETTERA
Nella finale della Coppa di Portogallo 2016 contro il Braga ha segnato la doppietta che regalò il pareggio ai Dragões in pieno recupero (poi arrivò la sconfitta ai rigori): meraviglioso, in particolare, il secondo gol in rovesciata. Il giorno dopo la partita, il suo ex allenatore Rafael Santos gli scrisse una lettera su Facebook: “Oggi abbiamo mostrato al paese chi è André Silva: avrai una brillante carriera“.

5- TRIPLETTA DA RECORD
Con i 3 gol segnati alle Far Oer (10 ottobre 2016), in soli 25 minuti, è diventato il portoghese più giovane di sempre a segnare una tripletta con la Nazionale maggiore; e anche l’unico giocatore della storia del Porto a riuscirci.

6- RICORDI ITALIANI
Ha già giocato due volte in stadi italiani. Nella scorsa stagione, infatti, ha sfidato sia la Roma, battendola 3-0 all’Olimpico il 23 agosto nel ritorno dei preliminari (superati) di Champions League, che la Juventus, finendo per essere eliminato dopo lo 0-1 allo Stadium il 14 marzo nel ritorno degli ottavi di finale.

Fonte: acmilan.com

Intanto il rinnovo di Donnarumma mette tensione nell’ambiente milanista, ma ecco svelati i retroscena…CONTINUA A LEGGERE

IlMilanista.it

2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy