Gravina: “La Lega Pro è diventata una Lega di riferimento”

Gravina: “La Lega Pro è diventata una Lega di riferimento”

Le parole del neopresidente federale

di Redazione Il Milanista

MILANO – Gabriele Gravina, nel giorno dell’elezione del suo successore a capo della Lega Serie C, ha rilasciato interessanti dichiarazioni raccolte da TMW.

Il nuovo presidente della Federcalcio, nell’attuale caos che sta avvolgendo alcune squadre di Serie C coinvolte nella questione ripescaggi in cadetteria, ha voluto mettere in risalto quanto di buono fatto finora, nonostante tutte le polemiche.

LE SUE PAROLE – “Abbiamo detto sin dal primo momento di voler valorizzare la capacità propositiva all’interno di una lega che doveva allontanare sin da subito chi nulla può cambiare, i famosi filosofi dell’ovvio. La Lega Pro è diventata una lega di riferimento sotto diversi aspetti. Siamo stati additati come la lega dei fallimenti, ma i nostri fallimenti sono stati dovuto alla pura finanza. La nostra lega è riuscita a sganciarsi da un certo tipo di finanza, ha avuto la capacità di mettersi insieme per dare dei messaggi chiari. Sappiamo quanto c’è ancora da fare per quanto riguarda l’ottimizzazione delle risorse. Abbiamo più volte condannato la logica dell’io per combattere chi voleva distruggere i collegamenti”.

 

Ma intanto, nuova idea di Leonardo per il centrocampo: CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy