ULTIM’ORA – L’ex Milan Balotelli, flash news!

ULTIM’ORA – L’ex Milan Balotelli, flash news!

L’EX MILAN BALOTELLI INSERITO FRA I BIDONI DELLA PREMIER. I NUMERI DI UN’ECATOMBE “Mario Balotelli ha segnato un gol. Non stiamo scherzando”. Così, lo scorso febbraio, il quotidiano The Independent annunciò – su Twitter – il primo (e unico) gol di Super Mario in Premier League con la maglia del…

L’EX MILAN BALOTELLI INSERITO FRA I BIDONI DELLA PREMIER. I NUMERI DI UN’ECATOMBE

“Mario Balotelli ha segnato un gol. Non stiamo scherzando”. Così, lo scorso febbraio, il quotidiano The Independent annunciò – su Twitter – il primo (e unico) gol di Super Mario in Premier League con la maglia del Liverpool. Ridere per non piangere. Ci vuole in effetti tutto l’umorismo inglese per sdrammatizzare un trasferimento da incubo, costato ai Reds circa 27 milioni di euro: 22,5 milioni per strappare Balotelli al Milan, circa 4,5 milioni lo stipendio assicurato al calciatore per tre stagioni. La prima, non c’è dubbio, è stata disastrosa. Le statistiche parlano chiaro: l’investimento del Liverpool è stato “ripagato” da un gol in Premier League in 16 partite giocate (di cui solo 10 da titolare), una rete in Champions League e una nella Capital One Cup. Un bottino magrissimo, imbarazzante se confrontato con quello di Luca Toni, che a 38 anni (14 in più di Super Mario) è il migliore marcatore della Serie A con 21 gol segnati.

 

 

 

 

Doveva sostituire il bomber Suarez, volato a Barcellona, e invece Balotelli si è ritrovato a spendere la maggior parte del tempo in panchina e in tribuna. Era sugli spalti anche nel corso dell’ultima giornata di Premier, a guardare la sua formazione perdere per 6-1 in casa dello Stoke City. Su Twitter, dopo il match, l’attaccante ha ringraziato i tifosi e ha scirtto: “Mi sto caricando per la prossima stagione”. Su di lui, al momento, non ci sono voci di mercato. L’azzurro avrà senz’altro occasione di riscattarsi e tornare a segnare per il pubblico di Anfield Road, ma per il momento fa parte dei 20 peggiori “bidoni” della Premier League. Il Telegraph, infatti, lo ha piazzato al secondo posto di questa speciale classifica, alle spalle di Angel Di Maria, l’argentino che il Manchester United ha acquistato per la cifra record – per il calcio inglese – di 84,1 milioni di euro (Repubblica.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy