AscolteRai – Repice in esclusiva: “Il 4-4-2 è il modulo più razionale per stare in campo. Gattuso si è confermato un grande allenatore”

AscolteRai – Repice in esclusiva: “Il 4-4-2 è il modulo più razionale per stare in campo. Gattuso si è confermato un grande allenatore”

Le parole del telecronista Rai

di Redazione Il Milanista

Di Giovanni Manco

MILANO – Francesco Repice ha parlato, in esclusiva, ai nostri microfoni per commentare nell’ambito della rubrica “AscolteRai” la gara vinta ieri sera dal Milan contro l’Udinese. Ecco le sue parole: “Ieri ho visto un Milan volenteroso guidato da un grande allenatore. Gattuso si è confermato bravissimo quando perdendo Higuain ha rimesso in campo la squadra tatticamente. Lui sta facendo un lavoro enorme, va detto”.

Su Bakayoko: “Quello di ieri è il suo ruolo, centrale al fianco di un altro mediano. Sta faticando è vero, ma vedo dei miglioramenti . In quel ruolo sta crescendo, ieri ha messo anche una palla splendida per Cutrone. Anche in questo caso il merito va dato a Gattuso. Credo che seguendo questa via possa tornare quel giocatore devastante che ci ha fatto vedere nell’europeo del 2016”.


Sul 4-4-2: “Questo è il modulo più giusto non per il Milan ma nel calcio in generale. A calcio si gioca con 4 difensori, 4 centrocampisti e 2 attaccanti, il resto sono chiacchiere. Lo si può interpretare in più modi, ad esempio due due mezzeali e due interdittori come fa l’Atletico Madrid di Simeone. Ma il modulo resta quello, è il modo più razionale e plausibile di stare in un campo da calcio. Senza Higuain? Può giocare Calhanoglu seconda punta, così come Castillejo o Suso. Chiaro che qualcosa cambia, ieri magari avesse avuto Higuain la palla ad incrociare capitata a Castillejo la partita sarebbe finita prima ma i giocatori per questo sistema ci sono. Ripeto, è il modulo più giusto nel calcio. Piano piano, non solo il Milan, ci sta tornando tutti”.

La gara contro la Juventus: “La si dovrà affrontare pregando. Sarà una partita difficilissima, servirà dare qualcosa in più. Sono sicuro però che se la Juventus dovesse concedere qualcosa, il Milan saprà approfittarne”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy